Archivio per : Marzo, 2017

post image

Come fregare le slot machine?

A volte può sembrare davvero difficile o completamente legata al caso la possibilità di fregare le slot machine e portare a casa una interessante vincita. Tutto ciò non è utopia purché si faccia attenzione ad alcuni aspetti fondamentali. Quando si parla di come fregare le slot machine si intende la capacità di assumere degli atteggiamenti con cui alterare il funzionamento del software delle stesse. Ecco perché bisogna in primo luogo analizzare attentamente il funzionamento di una determinata slot: la si può provare sulla propria pelle o guardando un’altra persona giocare.

Esistono comunque diverse possibilità per chi vuole vincere alle slot machine riuscendole a fregare. Innanzitutto uno dei più semplici e, nello stesso tempo, delicati da poter mettere in pratica riguarda il suono della moneta. Bisogna perciò fare molta attenzione a sentire il rumore della moneta non appena essa viene inserita nella slot: nel momento in cui si sente che cade in mezzo ad una moltitudine di monete non è affatto detto che stia per dare una vincita. Se invece la si sente cadere nel cassetto di riserva, vuol dire che quello principale è già pieno.

Un trucco similare per fregare le slot machine riguarda invece la moneta da 2 euro. Esso consiste nell’inserire una moneta nella slot e vedere se la prende o meno: se viene rifiutata per almeno tre volte vuol dire che è piena di monete di quel taglio. Ciò vuol dire che conviene giocare in quanto la vincita potrebbe essere anche notevole. Ovviamente in questo caso potrebbero essere necessari anche più di un tentativo. In caso di jackpot è possibile portarsi a casa cifre milionarie, come accaduto nel 2016 al vincitore della slot Captain Venture, che si è portato a casa oltre 550.000 euro!

Esiste anche un altro trucco, ovvero quello dell’eliminazione dei resti. Potrebbe succedere che al momento della vincita la slot machine preveda una cifra con 0,50 euro. Si potrebbe incassare la cifra lasciando questi 50 centesimi nella macchinetta ed aggiungendone altri 50. Si potrà così continuare a giocare e ad incassare vincite, anche non eccessive, ma che sommate potrebbero rivelarsi molto interessanti. Ovviamente è bene contenere questo trucco ad un numero limitato di giocate senza esagerare poiché si entrerebbe nel range di perdita.

Insistere facendo attenzione ai dettagli. Questo deve essere un vero e proprio motto per il giocatore che vuole fregare le slot machine. Infatti bisogna tenere in considerazione che comunque le slot machine danno dei segnali per capire quando e quanto pagheranno. Ecco perché è necessario valutare l’andamento dei primi giri alla slot: nel caso in cui si ottenga una vincita Gold, prevista dalla quasi totalità delle slot, non bisogna rinunciare a continuare. Questo potrebbe voler dire che nelle due successive giocate potrebbe ancora dare soldi.

Inoltre bisogna avere anche una dimestichezza con dei semplici calcoli. Ad esempio, se ci si accorge che facendo 5 giocate ad una slot in almeno una si ottiene una vincita, ciò potrebbe essere buon segno. Nei limiti di un budget che non sia eccessivo, ci si potrebbe così lanciare in qualche altra giocata che potrebbe portare a delle vincite. Ovviamente il tutto tenendo conto che non bisogna mai esagerare: se per 10-15 giocate non si ottiene una vincita potrebbe essere inutile continuare.

Esiste anche un trucco, a molti noto come il “trucco dei multipli di 4”. Questo vuol dire che partendo da una giocata a bet 50, si procede con una seconda a 100 ed una terza a 200. A questo punto si arriva a 4 euro che andranno puntati a bet 400: questa è una modalità di gioco che garantisce anche la possibilità di accedere al bonus. La probabilità di vincita è assai elevata e in questo modo si potranno portare a casa delle cifre molto interessanti per i giocatori. Il tutto tenendo conto che se non si vince vuol dire che la slot machine è ancora a secco di monete.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi