Lavatrici in offerta: come scegliere tra lavatrici e lavasciuga

Molto spesso, soprattutto quando si vive in aree umide e fredde, l’acquisto di una lavatrice deve essere accompagnato da quello di una asciugatrice. Tuttavia, non sempre gli appartamenti hanno spazio a sufficienza per ospitare entrambi gli elettrodomestici, per cui spesso si preferisce optare per lavasciuga, ossia una lavatrice che, una volta terminato il ciclo di lavaggio, permette anche di asciugare il bucato.

Come è facilmente comprensibile, la scelta di un unico elettrodomestico che offre la doppia funzione, porta ad una spesa superiore a quella di una semplice lavatrice per cui, in molti casi, può essere conveniente puntare su elettrodomestici in offerta. Tra questi, molto interessanti sono le lavatrici Candy, che offrono una vasta gamma di possibilità, sia relative agli spazi di ingombro, sia ai volumi di lavaggio sia alla potenza e, quindi, ai consumi.

lavasciugaA seconda dei periodi o delle promozioni che la stessa Candy offre in varie stagioni dell’anno, o in concomitanza con particolari eventi, è possibile trovare lavatrici Candy a prezzi scontati. Le offerte, poi, possono riguardare sia negozi online che punti vendita classici. Va sottolineato che la maggior parte delle offerte si trova spesso sugli e-commerce, come per esempio Yeppon, che offre un’interessante promozione sulla lavatrice Candy GC1282D3-01 (€ 263,99). Si tratta di un modello a caricamento frontale con una capacità di 8 chili. Lo spessore di questo modello è di 52 centimetri, mentre larghezza ed altezza misurano, rispettivamente, 60 e 85 centimetri.

Con ben 16 differenti programmi di lavaggio, questa lavatrice permette di scegliere tra programmi che garantiscolo la massima pulizia dei delicati, della seta, della lana, nonché lavaggi rapidi o cicli completi. La classe di efficienza di lavaggio è di tipo A mentre quella della centrifuga è di tipo B. Per quanto riguarda, invece, la classe dei consumi, le lavatrici Candy modello GC1282D3-01 sono classificate come A+++.

Molto simile esteticamente, ma con caratteristiche tecniche leggermente superiori, la lavatrice GV138TW301 (€ 365,99), che presenta una classe di efficienza A anche per la centrifuga ed un sistema di lavaggio che permette un risparmio energetico del 60% grazie alla possibilità di lavare a 20° con la stessa efficienza ed efficacia del lavaggio a 40°. Inoltre, questo modello offre, tra i vari programmi, un lavaggio rapido che in meno di un’ora garantisce gli stessi risultati di un lavaggio standard.

Per quanti siano alla ricerca di lavatrici Candy in grado di garantire anche la massima silenziosità, allora tra le offerte proposte da Yeppon si può optare per il modello GV138TWCH3 (€ 397,99), che è caratterizzata dall’unire tutte le migliori specificità dei modelli precedenti, accompagnate dal sistema Inverter Silent+, che permette di assicurare il massimo silenzio durante il lavaggio e la centrifuga per un ‘rumore’ di soli 51 decibel.

Offerte lavatrici da 7 chili di capacità

Molto interessanti anche le offerte sulle lavatrici Candy con capacità 7 chili, quelle più richieste sul mercato. Per chi abbia problemi di spazio, il modello GSF4137TWHC (€ 365,99) è sicuramente la scelta ideale. Si tratta, infatti, di un modello slim, con una profondità di 40 centimetri mentre altezza e larghezza misurano, rispettivamente, 85 e 60 centimetri. Offre un gran numero di programmi di lavaggio, ben 16, per tutti i tipi di materiali e tessuti, temperature e durate: questo modello di lavatrice è caratterizzata da un piccolo, unico neo: la classe di efficienza energetica, infatti, è solo A++.

Tutti di classe A+++ gli altri modelli, tutti con un elevato numero di programmi di lavaggio, sia per quanto riguarda le temperature, sia per quanto riguarda le durate. Inoltre, per garantire un’ampia scelta, ogni modello è caratterizzato da un interessante programma di lavaggio: il modello Gv 137d3-01 (€ 274,99) , ad esempio, offre un particolare programma Baby, fondamentale per tutte le famiglie in cui siano presenti bambini piccoli i cui vestitini devono essere lavati garantendo la massima igiene e delicatezza.

Per gli amanti della tecnologia, invece, il modello GSF4137TWHC (€ 365,99) rappresenta un’interessante evoluzione delle lavatrici Candy: grazie all’app dedicata, infatti, è possibile attivare e controllare lo stato della lavatrice in maniera da avere sempre sotto controllo il procedere del lavaggio. La app è compatibile sia con i sistemi operativi mobili Android e iOS che con i sistemi fissi, per un controllo totale, sia dalla strada che da qualsiasi posto di lavoro.

In alcuni casi, come già accennato in apertura, può essere necessario optare per un elettrodomestico più completo, ossia una lavatrice che abbia anche la funzione di asciugatrice. Tra le lavatrici Candy di tipo lavasciuga esistono molti differenti modelli che permettono, proprio come le lavatrici classiche, di scegliere a seconda delle proprie necessità ed esigenze di lavaggio.

La Candy EVOW 41074L-S (€ 515,99), ad esempio, rappresenta uno dei modelli di maggiore portata, essendo caratterizzata da una capacità di lavaggio pari a 10 chili. Tuttavia, va specificato che una dei limiti delle lavasciuga (e si tratta di un limite generale, non relativo a questo o quel modello), è dato dal fatto che per ottenere un’asciugatura perfetta, non si può caricare al massimo la lavatrice. La capacità di asciugatura di questo modello, ad esempio, è di 7 chili. Con una classe di efficacia di lavaggio e di efficienza energetica, entrambi pari ad A, questo modello della Candy è sicuramente uno dei più convenienti per chi ha, quotidianamente, grossi carichi di bucato.

Per chi invece ha maggiore necessità di utilizzare programmi rapidi, che garantiscono alta qualità di pulito, la lavasciuga Candy Grandò Vita GVW 596LWC-S (€ 453,99) rappresenta sicuramente la giusta scelta. Questo modello, infatti, proprio come le migliori lavatrici Candy, offre un sistema di lavaggio a 20° capace di garantire gli stessi risultati e la stessa efficacia che si potrebbero avere con un programma a 40°, permettendo quindi un elevato risparmio energetico. Inoltre, presenta un programma che permette di effettuare lavatura ed asciugatura in meno di un’ora. Il programma “lavasciuga in 59 minuti”, infatti, assicura risultati perfetti in pochissimo tempo, proponendosi come un programma perfetto per non dispone di molto tempo. Inoltre, va sottolineato che, con i programmi automatici, l’asciugatura parte appena termina la fase di lavaggio, senza che sia necessario dare ulteriori comandi, garantendo continuità e risparmio di tempo.

Lavatrice o lavasciuga Candy: come scegliere?

Nella maggior parte dei casi, la scelta di un elettrodomestico che oltre a lavare garantisce un’adeguata asciugatura è fondamentale non solo per risparmiare tempo, ma anche e soprattutto per preservare la pulizia e la freschezza dei panni. Non sempre, infatti, si ha la possibilità di stendere il bucato in aree soleggiate o arieggiate garantendo una rapida asciugatura e lasciare gli abiti bagnati a lungo non solo rischia di danneggiarli, ma li porta ad acquistare un particolare odore di umidità che difficilmente si elimina. Per questo motivo, quando si deve scegliere per l’acquisto di lavatrici Candy, può essere consigliabile prendere in considerazione anche i modelli con asciugatrice.

Tuttavia, è necessario sottolineare che, dal punto di vista economico, nonostante eventuali sconti o offerte, le lavasciuga presentano in media prezzi più elevati delle lavatrici classiche. Inoltre, va sottolineato che spesso anche le classi energetiche portano, nel tempo, ad una spesa maggiore visto che sono poche le lavasciuga che presentano una classe energetica A+++, classe che caratterizza, invece, la maggior parte delle lavatrici. Tuttavia, quando questo elettrodomestico si rende indispensabile, diventa allora importante poter approfittare di qualche promozione ed offerta per poter fare un buon affare ed acquistare una lavasciuga al prezzo di una normale lavatrice.

Per avere ben chiara quale possa essere la convenienza nell’una o nell’altra scelta, è necessario conoscere le caratteristiche tecniche dei due elettrodomestici e i pro e i contro cui si va incontro quando si sceglie l’uno o l’altro elettrodomestico.

Come già evidenziato prima, ad esempio, le lavasciuga presentano carichi di lavaggio e carichi di asciugatura differenti. Se si sceglie, quindi, una qualsiasi tra le lavatrici Candy da 8 chili di carico e una lavasciuga Candy sempre da 8 chili di carico, quest’ultima non garantisce anche l’asciugatura per gli stessi 8 chili. Questo significa che l’asciugatura dovrà essere effettuata in due cicli differenti. Questa situazione si verifica indipendentemente dal tipo di tecnica di asciugatura che viene utilizzata dalla lavasciuga. Va inoltre specificato i programmi di asciugatura vanno sempre impostati in maniera da garantire un corretto livello di umidità rimanente, sia per non seccare troppo i diversi capi, sia per permettere una migliore stiratura dei capi stessi.

La scelta di una lavasciuga rispetto ad una lavatrice tradizionale non viene fatto solo ed esclusivamente in base alle caratteristiche climatiche delle aree in cui si vive, ma anche in base all’esposizione del sole e alla qualità dell’aria. Si può infatti vivere in una regione calda ma avere un appartamento che non offre la possibilità di stendere il bucato in un area al sole e quindi avere bisogno di una lavasciuga, oppure, viceversa, vivere in un’area poco soleggiata, ma caratterizzata da venti che permettono una rapida asciugatura, tra l’altro anche migliore di quelle che si realizzano al sole che tende a seccare i tessuti e sbiadire i colori. Infine, va specificato che, indipendentemente dal clima, se si vive nei centri delle grandi città metropolitane, dato il livello di smog solitamente alto è sempre poco consigliabile fare asciugare i propri capi di abbigliamento all’aria, ed è invece molto più igienico e salutare disporre di una lavasciuga che permette di ottenere capi asciutti in poco tempo.

Per questo motivo, quando si deve scegliere tra i diversi modelli di lavasciuga Candy in offerta, è sempre importante considerare tutti questi parametri, in maniera da essere sicuri che il risparmio non sia solo sull’acquisto dell’elettrodomestico, ma anche e soprattutto sull’organizzazione e sulle reali necessità che si hanno quando si fa il bucato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi